all'aperto

Daniel Buren

LE BANDERUOLE COLORATE, LAVORO IN SITU, 2007, TRIVERO
2007-2008

Installazione permanente

Artista di fama internazionale, Daniel Buren (Boulogne-Billancourt, 1938) ha ricevuto nel corso della sua lunga carriera molti riconoscimenti e premi, fra i quali il Leone d'Oro alla Biennale di Venezia del 1986 e il Praemium Imperiale per la pittura della Japan Art Foundation, nel 2007.

Dopo gli studi all'Ecole des Métiers d'Art e all'Ecole Nationale Supérieure des Beaux-Arts di Parigi, a metà degli anni '60 inizia a realizzare interventi pubblici, installazioni e mostre in tutto il mondo.

Alla sua prima personale alla Galleria Apollinaire di Milano, nel '68, seguono la dibattuta partecipazione alla 5th International Exhibition al Guggenheim di New York, nel '71, e alla Documenta V curata da Szeemann nel '72, che ne affermano il prestigio nell'ambito dell'Arte Concettuale.

Innumerevoli i lavori permanenti che testimoniano la sua ricerca: tra questi, lo spettacolare Les Deux Plateaux (1985-1986) nella Corte d'Onore del Palais-Royal a Parigi; Sens dessus Dessous (1994), al Parc des Célestins di Lione; 25 Porticos: The Color and its Reflections (1996), Tokyo; Sulle vigne: punti di vista, al Castello di Ama, Gaiole in Chianti (2001); Puente de la Salve, sull'omonimo ponte adiacente al Guggenheim Museum di Bilbao (2007).

http://www.danielburen.com/