News

22.03.2017 | all' aperto

Un posto che mi piace

A Casa Zegna, laboratori per bambini con fili colorati, immagini e colori, a cura dell’artista Laura Pugno e di Elena Taverna

Immagini, fili colorati, identità e creatività: questi gli ingredienti del laboratorioUn posto che mi piace” che si svolgerà a Casa Zegna sabato 25 marzo in occasione delle Giornate FAI di Primavera e della mostra temporaneaAlek O., Laura Pugno e Valentina Vetturi: tre Artiste per Trivero”.

La mostra illustra i risultati dei laboratori tenuti da Alek O. e Laura Pugno con i ragazzi della scuola secondaria di Trivero: per la prima volta, nell’ambito del progetto di arte pubblica “ALL’APERTO”, sono state invitate due artiste a concepire dei laboratori pensati appositamente per le scuole di Trivero, nel contesto delle attività che la Fondazione Zegna dedica all’educazione e alla formazione dei giovani.

L’attività svolta dagli studenti della scuola media di Trivero ha ispirato il laboratorio che sabato 25 marzo sarà condotto da Elena Taverna con la partecipazione di Laura Pugno: un’esperienza aperta a tutti che coinvolgerà in modo diverso la sensibilità e la percezione dei ragazzi. Ai partecipanti sarà chiesto di individuare delle immagini che rappresentino un luogo importante, un luogo famigliare ed intimo che stimoli sentimenti ed emozioni. In secondo luogo, ognuno potrà intervenire sulle immagini attraverso dei fili colorati, evidenziando “un posto che mi piace” con un intervento artistico e creativo.

Laura Pugno, artista nata a Trivero, ha lavorato con i ragazzi delle terze medie sul tema del paesaggio, ideando il laboratorio “Ci vediamo in Centro” in collaborazione con Alessandro Allera e Raffaella Giorcelli di DiogeneLab. Di fronte a un territorio così dispersivo come quello di Trivero, composto da 37 frazioni, Lauro Pugno ha costruito un laboratorio chiedendosi quale fosse l’immagine che i ragazzi avessero del proprio paese: “mi è sembrato interessante proporre una sorta di ricostruzione insieme psicologica e visiva del territorio triverese, sulla base delle testimonianze di alcuni dei suoi più giovani abitanti” racconta l’artista.

Il materiale rielaborato dai ragazzi, oltre a diventare parte della mostra in esposizione a Casa Zegna, è stato raccolto in un libro che restituisce la percezione fisica e affettiva che i ragazzi hanno del proprio territorio.

 

Laboratori gratuiti con prenotazione obbligatoria per bambini e ragazzi da 5 a 14 anni

Orario: dalle 10 alle 18

 

INFO E PRENOTAZIONI

Casa Zegna Via Marconi 23, Trivero (Biella)

tel. +39 015.7591463

archivio.fondazione@zegna.com