News

20.04.2018 | casa zegna

“UOMINI ALL’ITALIANA 1968”: una mostra d’archivio a Casa Zegna

A 50 anni dall’ingresso di Ermenegildo Zegna nel settore del Ready-to-Wear, un omaggio a un brand lifestyle internazionale che continua ad anticipare e interpretare l’evoluzione dell’identità maschile

Per festeggiare il 50° anniversario dell’ingresso di Ermenegildo Zegna nel settore del Ready-to-Wear Casa Zegna ospita dal 6 maggio al 28 ottobre “UOMINI ALL’ITALIANA 1968. La confezione Zegna: dalla sartoria all’industria”. Una mostra d’archivio   che racconta le origini del Ready-to-Wear Zegna, nel decennio che va dal 1968 alla fine degli anni ’70.

Fotografie, materiale d’epoca, capi di abbigliamento vintage provenienti dagli archivi storici dell’azienda condurranno i visitatori in un percorso alla scoperta di tessuti e abiti di alta qualità, passando dalla commercializzazione artigianale alla maestria sartoriale, fino ad arrivare all’affermazione di un brand lifestyle di lusso.

Era il 1968 quando Angelo e Aldo, figli di Ermenegildo Zegna, decisero di espandere l’azienda e di avvicinarsi al Ready-to-Wear. Come aveva fatto il padre con i tessuti maschili di alta qualità, i due fratelli riuscirono ad anticipare i cambiamenti che si stavano verificando nella società italiana e a modernizzare la loro offerta per adeguarsi al mercato, industrializzando un’arte sartoriale secolare senza dimenticarsi dell’eccellenza, caratteristica dei tessuti Zegna.

Fu una mossa decisiva che diede inizio a quella che sarebbe diventata una proposta di lusso integralmente verticalizzata che comprende oggi una gamma completa di abbigliamento e accessori.

Andando oltre i tessuti e la produzione di massa, Angelo e Aldo posizionarono l’azienda come brand lifestyle la cui proposta di Ready-to-Wear cominciò ad essere venduta attraverso corner in franchising e nel 1976 fu presentata per la prima volta a PITTI.

Nei cinquant’anni successivi, Ermenegildo Zegna continuò ad ampliare l’offerta e a consolidare il suo ruolo di protagonista internazionale dell’eccellenza nell’abbigliamento e negli accessori maschili.

Domenica 6, 20, 27 maggio e domenica 3 giugno, in occasione dell’esposizione, Casa Zegna proporrà anche “Ci vuole stoffa”: un bel programma di laboratori per bambini, ispirato ai principi dell’Educazione Cosmica Montessori e legato a temi della attività sartoriale. Dalla costruzione di abiti con la carta alla scoperta delle unità di misura del corpo umano, a sperimentazioni con i colori. Alcuni appuntamenti si svolgeranno all’aperto, alla Cascina Caruccia nella Conca dei Rododendri. Ecco il calendario completo:

Domenica 6 maggio
Abito Su Misura. Costruiamo carta moduli, ovvero modelli di tane abitabili su misura. Età 6-12 anni. A Casa Zegna

Domenica 20 maggio
Abituarsi alla luce. Per i piccoli un gioco di costruzione e rifrazione di luce e colore. Per i grandi sperimentiamo la costruzione di moduli-cornici colorati. Età 3-13 anni. Alla Conca dei Rododendri - Cascina Caruccia

Domenica 27 maggio
Antropometria, la misura del corpo. Piedi, pollici, spanne, palmi.Il corpo nelle sue parti si trasferisce su carta e diventa strumento. Età 4-8 anni. A Casa Zegna

Domenica 3 giugno
Abitare le parole. Come lo spazio costruisce il senso delle parole che scriviamo. Un'esperienza di tipografia per bambini partendo dalla Margherita Montessoriana. Età 6-10 anni. Alla Conca dei Rododendri - Cascina Caruccia

INFO: “UOMINI ALL’ITALIANA 1968. La confezione Zegna: dalla sartoria all’industria”, sarà aperta dal 6 maggio al 28 ottobre 2018, tutte le domeniche dalle 14.30 alle 18.30.  Aperture straordinarie: sabato 19 -26 maggio e 2 giugno dalle 14.30 alle 18.30 (ingresso ridotto). Mercoledì 15 agosto dalle 14.30 alle 18.30.  I laboratori per bambini, a cura del consorzio sociale Il Filo da tessere, sono in programma dalle ore 15.30.
CASA ZEGNA, Via Marconi, 23 - Trivero (Biella), tel. 015 7591463, archivio.fondazione@zegna.com.