News

27.12.2016 | fondazione zegna

Casa Gabri, la casa di tutti i bambini

Fondazione Zegna sostiene il progetto AGORA' 97 che offre una dimora e servizi sociali, sanitari ed educativi a chi versa in condizioni di marginalità

“Il senso morale di una società si misura su ciò che fa per i suoi bambini”. Le parole del teologo tedesco Dietrich Bonhoeffer risuonano in ognuna delle attività di AGORA' 97, il progetto nato nel 1997 con l’obiettivo di fornire servizi sociali, sanitari ed educativi ai bambini in condizioni di marginalità, svantaggio sociale, devianza e rischio di emarginazione, favorendone la promozione umana e l'integrazione sociale.

Principali beneficiari del progetto, sostenuto da Fondazione Zegna, sono bambini con gravi patologie che causano disabilità severa e richiedono cure sanitarie complesse. In un contesto famigliare e accogliente, pensato per migliorare la loro qualità di vita, i piccoli ricevono il massimo della cura possibile, attraverso l’aiuto di persone competenti con le quali costruiscono legami e relazioni affettive importanti.

Inoltre, i bambini sono sottoposti a numerose indagini strumentali, diagnostiche e, in alcuni casi, a interventi chirurgici con la presenza costante e competente di un operatore in ospedale.

In particolare Casa di Gabri, ospita bambini gravemente malati che normalmente vivono in casa, per consentire alle persone che se ne occupano di avere un momento di riposo e di stacco. Grazie a questo servizio, infatti, la famiglia può programmare un’assistenza temporanea e sostitutiva, in grado di dare sollievo dalle responsabilità e dalle fatiche quotidiane legate all’assistenza.

Oggi in Casa di Gabri vivono sette bambini, ai quali è garantita un’assistenza medica con tecnologie di alta qualità e un monitoraggio continuo. Grazie al sostegno di Fondazione Zegna, quest’anno sono stati acquistati due lettini pediatrici completi di accessori e quattro televisori per allietare le giornate dei piccoli ospiti.

Sostieni anche tu Casa di Gabri