News

22.02.2017 | fondazione zegna

Il terzo anno di UNIDEE, tra rivoluzione e mediazione

Prosegue la storica collaborazione con Fondazione Zegna con il workshop guidato da Andrea Caretto e Raffaella Spagna

Rivoluzione, desiderio, mediazione. Tre concetti, tre anni. È il mix vincente di UNIDEE - l’Università delle idee, il programma educativo di Cittadellarte che si basa sulla ricerca interdisciplinare, la condivisione di conoscenze e lo scambio di esperienze.

Anche in questo terzo anno, il corso prevede processi di contaminazione tra saperi e pratiche che portano i partecipanti a indagare la relazione tra arte e sfera pubblica. Forte del successo dei due anni precedenti, che hanno fatto registrare la partecipazione di 250 studenti provenienti da 38 diversi Paesi, nel 2017 UNIDEE si concentra su questi 3 nuovi macro temi al centro dei dibattiti socio-politici e dell’attività di molti protagonisti del settore pubblico come artisti, curatori, istituzioni pubbliche e private, e così via.

Il programma del 2017 conferma la collaborazione con Adrian Paci e il modulo residenziale di due settimane presso Cittadellarte (Biella) e ArtHouse (Scutari, Albania). La storica partnership con Fondazione Zegna si rafforza ulteriormente con il workshop e il modulo di ricerca di 10 giorni guidato da Andrea Caretto e Raffaella Spagna.

Scopri maggiori informazioni sul sito di Cittadellarte