News

09.02.2017 | fondazione zegna

L’Oasi Zegna fra industria e natura in mostra a Bologna

Dal 27 al 30 gennaio 2017 la collezione dell’artista fotografo Paolo Bongianino è stata protagonista della Fiera Internazionale d’Arte Moderna e Contemporanea

Un racconto fotografico che illustra il rapporto privilegiato fra il Lanificio Zegna e il suo territorio, con la sensibilità di chi ha vissuto in prima persona quell’atmosfera di armonia e sensibilità verso l’ambiente umano e naturale. Dal 27 al 30 gennaio la 41° edizione della Fiera Internazionale d’Arte Moderna e Contemporanea - Arte Fiera di Bologna ha ospitato “Oasi Zegna: dove l’industria incontra la natura” dell’artista fotografo Paolo Bongianino.

Nato e vissuto a Trivero, Bongianino presenta una collezione di opere dedicate all’Oasi Zegna e selezionate da Gigliola Foschi, che rendono omaggio alla sua terra d’origine, bellezza paesaggistica del Biellese. Le immagini dell’azienda fondata da Ermenegildo Zegna e di Casa Zegna si mischiano a quelle di un paesaggio accattivante e carico di emozioni, tra visioni immerse nelle nebbie, montagne battute dal vento, sentieri che si snodano verso l’infinito, colori accesi dei rododendri in fiore.

Uno sguardo privilegiato che mostra non solo l’attenzione e la dedizione con le quali Ermenegildo Zegna sceglieva i tessuti e studiava le lane, ma anche la sua visione illuminata di uno sviluppo del territorio basato sul binomio crescita industriale/benessere sociale della popolazione locale.