News

23.10.2017 | fondazione zegna

Podere Case Lovara tra i finalisti de “La Fabbrica nel paesaggio”

Il 21 ottobre, a Palazzo Trinci di Foligno, la premiazione del concorso

Premiare il miglior progetto di recupero di beni architettonici sviluppato nel rispetto e in armonia con l’ambiente circostante. Questo l’obiettivo de “La Fabbrica nel paesaggio”, concorso internazionale promosso dai Club UNESCO (e sostenuto dall’Osservatorio europeo per il Paesaggio e dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo) giunto quest'anno all'ottava edizione.

Il 21 ottobre a Palazzo Trinci di Foligno si è svolta la premiazione: il riconoscimento è andato al comune di Baunei, sulla costa centro-orientale della Sardegna, per il progetto “Civiltà pastorale”; tra i cinque finalisti in gara c’era anche il Podere Case Lovara, l’antico complesso agricolo-rurale, fulcro del progetto di restauro paesaggistico e recupero degli antichi edifici avviato nel 2015 dal Fai - Fondo Ambiente Italiano con la Fondazione Zegna.
Nel giugno 2016, conclusa la prima fase del progetto che porterà l’area alla sua storica funzione di produzione agricola, il bene del Fai a Punta Mesco, affacciato sul Mar Ligure e incastonato nel meraviglioso Parco delle Cinque Terre, ha riaperto al pubblico (info: fondoambiente.it).