News

21.09.2016 | casa zegna

L’unione fa la forza: dalle colonie di formiche alle colonie su Marte

Un viaggio dal microcosmo delle formiche per arrivare nel cosmo di Marte attraverso algoritmi, moduli di design e la costruzione di una storia fantascientifica

Come funziona un formicaio? Come sono organizzate le colonie di formiche? Come lavorano le colonie d’api? Come è modellato un alveare? Perché la NASA studia l’organizzazione delle formiche per progettare i robot che esplorano la superficie di Marte? In occasione della mostra “Dalle Colonie Alpine agli Zegna Camp”, allestita negli spazi di Casa Zegna, a Trivero, realizzeremo un ciclo di laboratori dedicati al mondo delle colonie intese come raggruppamento di individui, in cui si sviluppa un metodo di collaborazione naturale.

A ispirare l’impianto di questi laboratori sarà il metodo Montessori. L’educatrice Maria Montessori, infatti, riteneva importante che i bambini fossero avvicinati alla conoscenza dell’universo e del mondo fin da piccoli. Chiamava quest’approccio, nel quale ogni elemento è strettamente interdipendente dall’altro, Educazione Cosmica.

Un racconto del cosmo che va visto nei suoi aspetti “favolosi”, perché niente è più stupefacente e misterioso dell’universo. Soprattutto perché niente richiede più immaginazione del pensare uno spazio al di là delle nostre possibilità terrestri. La scienziata italiana (Maria Montessori fu infatti una delle prime donne a laurearsi in medicina in Italia) pensava che solo generando nei bambini stupore e curiosità verso la natura e i suoi misteri questi avrebbero avuto voglia di continuare ad approfondire lo studio delle scienze.

In questo senso, si è deciso di raccontare il cosmo mettendolo a portata di mano, partendo appunto dalle colonie di insetti. Durante il ciclo di laboratori, che inizierà domenica 25 settembre, affineremo con i più piccoli l’orientamento spaziale ed esploreremo la programmazione attraverso le Bee Bot, simpatiche api-robot “a misura di bambino”:

- domenica 9 ottobre osserveremo direttamente l’organizzazione di un formicaio e approfondiremo la fisiologia delle formiche

- domenica 23 ottobre costruiremo architetture modulari con oggetti di design e proveremo a dare spazio alla fantasia inventando storie fantascientifiche da mettere in opera per un piccolo teatro di scena.

Il tutto analizzando i vantaggi che un gruppo affiatato ottiene collaborando per un progetto comune, che sia nel sottobosco o sulle futuribili colonie di Marte.

 

PROGRAMMA DEI LABORATORI

DOMENICA 25 SETTEMBRE

BEE FUN

Per bambini dai 4 ai 6 anni Un sorridente robot a forma di ape, di nome BEE BOT, nasce come strumento ludico didattico per i bambini della scuola dell’infanzia e primaria, per avvicinare senza timori alla logica, ai primi conti, visualizzando lo spazio e definendolo con lo sguardo.

 

DOMENICA 09 OTTOBRE

LA STORIA DELLA PRIMA COLONIA DI FORMICHE SU MARTE

Per bambini dai 6 ai 10 anni Potrebbe esistere una colonia di formiche su Marte? Partendo da una serie di spunti quali filmati di animazione, un breve intervento introduttivo del direttore del Planetario di Milano prof. Fabio Peri, lo studio in presa diretta delle formiche e l’analisi della loro nomenclatura, andremo a creare una vera e propria storia fantascientifica da mettere in scena in un piccolo teatro di figura.

 

DOMENICA 23 OTTOBRE

ARCHITETTURE MODULARI PER COLONIE

Per bambini e ragazzi dai 7 ai 12 anni Molti insetti sono grandi ingegneri capaci di costruire per le loro colonie strutture modulari perfettamente efficienti. Proviamo a studiare questo modello usando un materiale molto semplice, ma di grande intelligenza, un materiale di cartone assemblabile su tutti e sei i lati e capace di costruire piccole unità abitative molto resistenti. Con questo materiale da costruzione creeremo isole abitative dove far muovere dei piccoli robot.

 

Laboratori didattici GRATUITI a prenotazione obbligatoria

Inizio attività ore 15.30 – durata 1 ora e mezza a cura di CONSORZIO SOCIALE IL FILO DA TESSERE

Per informazioni e prenotazioni:

Casa Zegna Via Marconi, 23 - Trivero (Biella)

T: 015 7591463

archivio.fondazione@zegna.com

www.fondazionezegna.org