News

21.06.2016 | fondazione zegna

Fotografia interiorista, una giornata per riscoprire se stessi

Domenica 26 giugno appuntamento a Biella e all’Oasi Zegna per una giornata dedicata all’originale metodologia sviluppata da Cittadellarte-Fondazione Pistoletto

Fotografare il momento presente, per cogliere con stupefacente intensità e insospettabile lucidità il mondo fuori e dentro di noi. Questa in estrema sintesi, nelle parole di Paolo Naldini, il manifesto della “fotografia interiorista”, l’originale metodologia sviluppata in Cittadellarte-Fondazione Pistoletto che domenica 26 giugno sarà protagonista di un’indimenticabile giornata a Biella e all’Oasi Zegna.

Un’esperienza da vivere in due momenti successivi: nel complesso di archeologia industriale di Cittadellarte-Fondazione Pistoletto, sede delle Terme Culturali, e nell’Oasi Zegna, dove i visitatori potranno sperimentare il Forest Bathing. Una pratica che permette di comprendere come, ponendo attenzione a noi stessi, alle percezioni dei nostri sensi e alle nostre emozioni, sia possibile arricchire la visione di ciò che ci circonda e la consapevolezza interiore.

Fotografare il momento presente, immersi nell’arte o nella natura, ci aiuta a recuperare il senso di unione con le nostre radici profonde e a farci sentire nuovamente parte attiva della più grandiosa delle opere d’arte: l’esistenza.

“Immaginai di diventare io stesso una macchina fotografica – racconta Paolo Naldini, spiegando l’epifania della fotografia interiorista - riguardai le colline verdi: le individuai distintamente pronunciandone mentalmente il nome, feci altrettanto con gli elementi che più fortemente colpivano la mia vista. Inspirai e cercai di sentire gli odori. E poi mi domandai chi fossi, allora, io, in quel momento, in quell’auto, per quelle strade… Senza ancora saperlo, avevo scattato la mia prima fotografia interiorista”.

E poco importa se le fotografie “mentali” saranno dimenticate. Sì, perché l’importante è l’esperienza del farle, la consapevolezza di sé che la pratica sviluppa e la conseguente dimestichezza ad accedere al profondo di sé.

L’appuntamento dunque è per domenica 26 giugno, con ritrovo a Biella alle ore 11.00 dove si terrà il seminario esperienziale tra le opere d’arte di Cittadellarte-Fondazione Pistoletto. Poi alle ore 15.00 tutti all’Oasi Zegna, per un bagno di foresta nel Bosco del Sorriso.

Ti aspettiamo!

 

Contatti

Cittadellarte Fondazione Pistoletto

Tel. 015 28400

Mail e.rosina@cittadellarte.it