News

13.09.2016 | fondazione zegna

Giornata del panorama, all’Oasi Zegna tra musica e viste mozzafiato

Terza edizione dell’evento del FAI e Fondazione Zegna dedicato al paesaggio

Podere Case Lovara a Punta Mesco a Levanto, SP; il Castello di Masino a Caravino, TO; l'Oasi Zegna a Trivero, BI. Sono i tre luoghi protagonisti della terza Giornata del panorama, la manifestazione organizzata dal FAI - Fondo Ambiente Italiano e Fondazione Zegna per promuovere l'osservazione consapevole del paesaggio.

Domenica 18 settembre ti aspettiamo all’Oasi Zegna per una giornata all’insegna della musica e, ovviamente, dei meravigliosi paesaggi della Valsessera e Valle Cervo. Il ritrovo è all’info point del Bocchetto Sessera dove si può ritirare il materiale informativo e acquistare il cesto picnic alla Locanda.

Due le opzioni fra cui scegliere per iniziare la giornata: una passeggiata di quasi 5 km fino all'Eremo di Maria oppure un percorso con istruttori di Nordic Walking verso l'Alpe Artignaga, entrambi con ritorno lungo il Bosco del Sorriso e con l’accompagnamento degli strumentisti della Filarmonica del Teatro Regio di Torino.

Suggestiva anche la passeggiata verso la Valle Cervo, alla scoperta del panorama di Poggio Bruera, delle incisioni del "gioco dell’orso" a Forgnengo e della Casa Museo di Rosazza. Gran finale con il concerto dei Solisti della Filarmonica Teatro Regio Torino che interpretano le quattro stagioni di Vivaldi al Santuario di San Giovanni d'Andorno.

Da non perdere a Casa Zegna la mostra “Aria buona di montagna”, che racconta l’evoluzione delle vacanze estive per i ragazzi nelle colonie alpine di Trivero.

 

Ecco il programma completo:

Ore 10.00

Ritrovo al Bocchetto Sessera (info point) e ritiro materiale informativo. Possibilità di acquisto cesto picnic alla Locanda.

 

Dalle 11.00 alle 14.00

Il Bosco del Sorriso suona Partenze libere dal Bocchetto Sessera (previa iscrizione all'info point) fino all'Eremo di Maria e ritorno lungo il Bosco del Sorriso, facile sentiero di 4,8 km in totale immersione nella natura. Lungo il percorso, gli strumentisti della Filarmonica del Teatro Regio di Torino accompagnano la passeggiata:

- Enrico Carraro, Viola – CAPRICCIO PER VIOLA SOLA di Henry Vieuxtemps

- Alfredo Giarbella, Violoncello – movimento tratto dalla PRIMA SUITE di Johann Sebastian Bach

- Stefano Schiavolin, Contrabbasso – PRELUDIO E GAVOTTA di Hans Fryba

- Alessio Murgia, Violino - movimento tratto dalla PICCOLA SUITE di Alessio Murgia

- MUSICISTI A SAN GIOVANNI Cecilia Bacci, violino solista; Marina Bertolo, violino; Claudia Ferrero, spinetta

 

Dalle 11.00 alle 16.30

Lungo la Valle Cervo verso il Santuario di San Giovanni d'Andorno Con partenza da Bocchetto Sessera, osservazione dei più suggestivi panorami della Valle Cervo in compagnia dei Ciceroni: il Poggio Bruera, Sassaia con il suo caratteristico piccolo borgo, Forgnengo e le incisioni del "gioco dell’orso", Rosazza con la Casa Museo Possibilità di specialità gastronomiche su ordinazione a cura della Pro Loco).

 

Alle 17.00

Concerto conclusivo della Giornata del Panorama VIVALDI - Le quattro stagioni - eseguite dai Solisti della Filarmonica Teatro Regio Torino (7 strumenti). Visite guidate dei Ciceroni al Santuario di San Giovanni di Andorno con possibilità di ristoro.

 

IN ALTERNATIVA A "IL BOSCO DEL SORRISO SUONA"

Ore 10.15

Nordic Walking, panorami e musica Marco Macchieraldo, istruttore certificato di Nordic Walking, accompagnerà alla scoperta dei panorami più suggestivi della Valsessera verso l'Alpe Artignaga e poi rientro dal Bosco del Sorriso accompagnati dalla musica dagli strumentisti del Teatro Regio di Torino. Alla fine della passeggiata, possibilità di pranzo tipico al Bocchetto Sessera o acquisto cestino picnic.

 

PER SAPERNE DI PIU’

www.oasizegna.com

Tel. 015 7591460
Cell. 340 1989593

info@oasizegna.com