News

22.02.2016 | fondazione zegna

Zegna Mohair Trophy Awards, il valore del tempo

Assegnato a Johannesburg il 45esimo trofeo del Gruppo Ermenegildo Zegna che premia la qualità e la finezza delle fibre del kid mohair

Tradizione e qualità. Un binomio che per il Lanificio Ermenegildo Zegna è da sempre sinonimo di eccellenza. Già alla fine degli anni ’60, Angelo Zegna (nella foto) visitò personalmente gli allevamenti di kid mohair a Port Elisabeth, in Sudafrica. L’obiettivo era di osservare da vicino le diverse fasi di tosatura, smistamento e scelta della lana e, quindi, assicurare al Lanificio le migliori materie prime disponibili.

Grazie anche a questa attività, che fondeva dedizione alla costante ricerca della qualità e passione per il proprio lavoro, fin da subito il Gruppo Ermenegildo Zegna è diventato uno dei maggiori acquirenti al mondo di kid mohair, e in alcuni casi è arrivato ad aggiudicarsi il 100% della produzione.

Per stimolare ulteriormente gli allevatori sudafricani a produrre fibre di alta qualità e finezza, nel 1970 il Gruppo diede vita all’Ermenegildo Zegna Mohair Trophy Awards, il trofeo che ogni anno premia i migliori allevamenti sudafricani.

Nei giorni scorsi si è celebrata a Johannesburg la 45esima edizione del premio, realizzato in collaborazione con l'associazione Mohair Board, che ha visto trionfare per la nona volta FE Colborne & Sons, immortalato nella cerimonia di premiazione con il prezioso piatto in argento cesellato disegnato dal mastro argentiere fiorentino Brandimarte Guscelli. Il premio disegnato dall’artista toscano ha sostituito dal 1980 il primo trofeo realizzato dallo scultore Eberhard Dechow, che disegnò una scultura con fili stilizzati e una capra mohair in metallo, ora esposta nella mostra permanente “Cent’Anni di eccellenza” a Casa Zegna a Trivero (Biella).

A conferma della propria volontà di assicurarsi sempre le migliori materie prime, il Gruppo ha acquisito il kid mohair dei primi tre classificati, dimostrando il proprio sostegno nei confronti dei produttori che hanno adottato tecniche di allevamento sostenibili.

“Celebriamo l’Ermenegildo Zegna Mohair Trophy Awards dal 1970 – spiega Paolo Zegna, Presidente del Gruppo Ermenegildo Zegna – ed è sempre un grande piacere per noi premiare gli sforzi e i traguardi raggiunti dagli allevatori sudafricani. Questo premio testimonia l’importanza della produzione del mohair e l’impegno del nostro Gruppo nel mantenere alti gli standard qualitativi dei materiali che utilizziamo per produrre i nostri tessuti più preziosi, come la lana, il cashmere, la vicuña, la seta e, ovviamente, il kid mohair”.

La straordinaria lucentezza e ingualcibilità del kid mohair sudafricano, che deriva dall’innata reazione naturale alla piega, lo rendono una fibra richiestissima in particolare nei mercati orientali e nei Paesi caratterizzati da climi molto umidi. I tessuti realizzati con il kid mohair sono tornati recentemente in primo piano in tutto il mondo, grazie anche alle interpretazioni creative di Ermenegildo Zegna, che ha saputo renderli più attuali, moderni e piacevoli da indossare.