News

10.08.2017 | fondazione zegna

Oxfam Progetto Palestina, sempre più vicini alle comunità locali

Si moltiplicano le iniziative del progetto Silver Tent di Oxfam sostenuto da Fondazione Zegna

Formazione dei giovani delle comunità beduine, inserimento professionale nelle imprese locali, sviluppo di attività produttive. Ma non solo. È entrato nel vivo Silver Tent, il progetto realizzato con il supporto di Oxfam e di ONG locali e sostenuto da Fondazione Zegna, che mira a dare voce alle comunità locali della Cisgiordania attraverso progetti di advocacy, artigianato, agricoltura e pastorizia, ecc.

Fin dalla sua partenza, il progetto ha avuto un grande impatto virtuoso sul territorio. Ben 77 giovani delle comunità beduine, di cui 23 donne, sono stati coinvolti in corsi di formazione nei settori della meccanica, manutenzione generale, lavorazione del ferro e trasformazione degli alimenti. Un’esperienza di valore, che a oggi ha permesso a 21 studenti di trovare un impiego in imprese locali.

Grande attenzione è dedicata anche al miglioramento sociale, con attività mirate al rafforzamento del riconoscimento delle donne come motore delle comunità e del dialogo con le autorità locali e nazionali, con la messa in rete di 76 gruppi locali in Palestina.

Molto importanti, infine, gli effetti benefici del progetto sui lavoratori e le aziende locali. Sono state realizzate ed equipaggiate 11 unità produttive casearie e 8 unità produttive di prodotti artigianali. Inoltre, sono stati avviati 12 azioni pilota volti a incrementare i redditi delle comunità coinvolte.