ALL'APERTO

Un progetto d'arte contemporanea

A cura di Andrea Zegna e Barbara Casavecchia

Promosso dalla Fondazione Zegna, il progetto ALL’APERTO (a cura di Andrea Zegna e Barbara Casavecchia) nasce con l'intento di rendere più fruibile l'accesso all'arte contemporanea e ai suoi valori. Dal 2008 sviluppa nell’area attorno a Trivero una serie di opere permanenti realizzate “su misura”, rivolte sia alla collettività locale, che a tutti i visitatori.

Link per il video

Per il debutto, Daniel Buren ha incorniciato le terrazze panoramiche del Lanificio Zegna con"Le banderuole colorate, lavoro in situ, 2007, Trivero": un arcobaleno di bandiere di sette tonalità diverse, che per effetto ottico sembrano fondersi in un unico colore. Nel 2009, Alberto Garutti ha mappato il territorio e ne ha coinvolto gli abitanti tramite un congegno inedito: i cani del paese. E’ nata così una serie di 12 panchine in cemento, collocate nelle diverse frazioni, significativamente intitolata: "Dedicato alle persone che sedendosi qui ne parleranno". Nel 2011, è stata la volta de "I Telepati" di Stefano Arienti, una "scultura da adoperare", composta da una rete di copertura Wi-Fi gratuita e dai gruppi di arcaiche “teste pensanti” in pietra che ne segnalano la presenza. A settembre 2012, Roman Signer ha inaugurato con un'affollata azione pirotecnica il suo "Horloge", una sorprendente “scultura-tempo” che scandisce il passaggio dei minuti senza ricorrere alle lancette. Una grande performance collettiva ha segnato anche l’opening del progetto di Marcello Maloberti "I baci più dolci del vino" (2013), un nuovo “giardino delle delizie” per la comunità. Nel 2014, Dan Graham ha realizzato "Two Way Mirror / Hedge Arabesque", uno spettacolare e caleidoscopico padiglione in acciaio e vetro a riflessione differenziata (sia trasparente, sia specchiante) collocato nella cornice della Conca dei Rododendri dell’Oasi Zegna.

Liliana Moro è la protagonista dell’edizione 2015. La sua opera, intitolata "29,88 KMQ", si divide in due parti: un nuovo “infopoint” all’ingresso di Trivero e una speciale mappa interattiva nell’Ufficio Pro Loco, dove la voce dell’artista conduce il pubblico alla scoperta delle installazioni di ALL’APERTO.

Download PDF

ALL'APERTO

Mappa delle opere e delle aree Wi-Fi

trivero (bi)

Mappa dei lavori